La Madonna del Rocciamelone

La presenza di Maria ha reso il Rocciamelone un centro di evangelizzazione, dove i fedeli, accogliendo come dalle labbra di Maria il messaggio della salvezza, possono tornare a gustare la gioia e la dignità di figli adottivi di Dio. Quante cose potrebbe raccontare l’immagine della Vergine! Vittorie sull’egoismo, perdoni dati e accolti, gesti di riconciliazione e di altruismo, che hanno trasformato la storia del Rocciamelone in una singolare “storia di anime”, i cui capitoli sono custoditi con cura gelosa nel cuore della Madre. (dal Messaggio di Giovanni Paolo II al Vescovo di Susa in occasione per primo centenario dell’erezione della Statua della Madre del Signore sul Monte Rocciamelone)

Statua eccellente, con dolcissima espressione della Vergine che pare scendere dal Cielo incontro ai suoi figli, la Madonna delle Vette sul Rocciamelone sorge nei pressi del passo del Moncenisio, in alta Val di Susa. La grande statua posta a quota 3.450 cento anni fa e il santuario sottostante sorgono come a vegliare su un pericoloso luogo di passaggio percorso da millenni. Fu realizzata nel 1899 ed inaugurata il 28 agosto di quell’anno grazie ad una grandiosa sottoscrizione di 130mila bambini di tutta Italia. La statua, portata in vetta a spalle dagli alpini del battaglione “Susa” appartenenti al 4º Reggimento alpini (era stata preventivamente divisa in otto pezzi), è alta 3 metri ed ha al suo interno una fitta armatura di rinforzo e sostegno in ferro dal peso complessivo di ben 800 kg. La lapide posta davanti alla statua riporta la scritta: «I bimbi d’Italia a Maria».

Per approfondimenti: Due mani materne protese verso l’Italia 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...